Andrea Sironi

“Ho deciso di aderire a ITA2030 mettendo al servizio di questo progetto le mie competenze ed esperienze.”

Ritratto fotografico di Andrea Sironi, Booster del movimento ITA2030

Sono un docente universitario presso la Bocconi di Milano, dove ricopro anche il ruolo di vicepresidente e dove sono stato rettore dal 2012 al 2016. Dal 2016 sono presidente di Borsa Italiana e dall’aprile 2021 sono presidente della Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro.

Al di là dei miei impegni professionali, sono sempre stato interessato e impegnato su due fronti.

Il primo è quello dei giovani e giovanissimi, con l’obiettivo di offrire a coloro che non provengono da condizioni economiche e sociali agiate le stesse opportunità di istruzione e di soddisfazione professionale di cui godono i ragazzi più fortunati.

Il secondo è quello della ricerca scientifica nel campo delle scienze della vita.

Devo infatti ai progressi della medicina se oggi posso godere di una vita familiare e professionale piena e ricca di soddisfazioni.

È con questi obiettivi in mente che ho deciso di aderire a ITA2030, mettendo al servizio di questo progetto le mie competenze ed esperienze.

Boosters

La partecipazione dei Booster è una scelta personale che nasce dal desiderio di dare il proprio contributo mettendo a disposizione le proprie competenze. Al progetto ITA2030 prendono parte persone con esperienze consolidate in mondi diversi: dalla cultura allo sport, dalla comunicazione alla tecnologia.