Andrea Casalini

“La differenza la fanno sempre le persone, la loro attitudine al cambiamento, la loro capacità collettiva di creare un ambiente positivo.”

Ritratto fotografico di Andrea Casalini, Booster del movimento ITA2030

Nel mio percorso professionale, prima da consulente, poi da manager, infine da imprenditore ho avuto modo di lavorare per organizzazioni di dimensioni e in fasi di sviluppo molto diverse tra di loro. Ho gestito, da ruoli di general management, fasi di rapida crescita e di riorganizzazione. Mi ha sempre appassionato l’utilizzo delle tecnologie digitali, la capacità di rendere pervasiva l’innovazione, ma, soprattutto il lavoro di progettazione organizzativa e con le persone. Mi sono convinto che la difficoltà delle sfide non dipenda tanto dalla dimensione economica dei fenomeni quanto dalla coesione con cui un gruppo di persone si approccia ai cambiamenti richiesti. E la differenza la fanno sempre le persone, la loro attitudine al cambiamento, la loro capacità collettiva di creare un ambiente positivo.

Nei miei anni giovanili, del liceo e dell’università, ho fatto esperienza di volontariato. Di quei momenti porto il ricordo di persone davvero generose, la sensazione di quanto sia bello dedicare tempo ed energie ad altre persone che hanno bisogno, ma anche quella di quanto poco possa fare ciascuno, come individuo, rispetto alle richieste di aiuto che ci circondano.

Ho aderito con convinzione ad ITA2030 perché lo vedo come un progetto che può aiutare a moltiplicare le forze e l’impatto di persone che hanno a cuore il bene del prossimo. Dopo un lungo periodo in cui le mie energie sono andate principalmente al lavoro e agli affetti vicini, vorrei utilizzare qualcosa di quanto imparato in questi anni di lavoro e di vita per metterlo al servizio della generosità delle tante persone speciali che formano il terzo settore in Italia.

Boosters

La partecipazione dei Booster è una scelta personale che nasce dal desiderio di dare il proprio contributo mettendo a disposizione le proprie competenze. Al progetto ITA2030 prendono parte persone con esperienze consolidate in mondi diversi: dalla cultura allo sport, dalla comunicazione alla tecnologia.